Archivi categoria: A morsi

A morsi su Treviso Today

A MORSI performance poetica multimediale con Vasco Mirandola e Mattatoio5 :: Segnalazione a Treviso

A morsi è un viaggio nei testi della nuova poesia, che racconta il disagio dei nostri tempi e disegna una mappa di resistenza attiva che propone dialogo, umanità e coraggio, interpretato da Vasco Mirandola su musiche e background video di Mattatoio5.

Lo spettacolo, ospitato a Morgano sabato 1 febbraio 2020 alle ore 21 presso l’associazione Casa Respiro, si inserisce tra gli eventi della rassegna teatrale Macramè che, con più di 150 appuntamenti culturali, da gennaio 2013 ha coinvolto oltre 9mila persone. Immagini video, poesia ed effetti sonori si fondono con la musica elettronica a tratti angosciante, per raccontare la rivoluzione dell’essere umano che non riesce più ad esprimere sé stesso, perché pieno di parole e vuoto di silenzi, e si libera soltanto danzando, cioè attraverso l’arte. A morsi vuole aprire finestre con un urlo, dar sfogo alla rabbia, usare parole come pietre, come frecce, per rompere muri, per buttare giù pareti che dividono, per far entrare aria che ci dia respiro. Dire con parole che non offendano, non chiudano, non feriscano, non distinguano, ma comprendano. Ridare dignità a chi le pronuncia e a chi le ascolta, tentare un salvataggio.

A morsi è stato presentato a settembre dello scorso anno in anteprima a La Fabbrica dello Zucchero di Rovigo nell’ambito del Festival Tensioni – evento culturale incardinato sui crossover di linguaggi comunicativi, artistici e tecnologici che racconta la contemporaneità e si interroga sul tipo di società futura, seguendo il tracciato delle relazioni umane – e a dicembre al circolo culturale Carichi Sospesi di Padova nell’ambito della rassegna Il teatro punge. Vasco Mirandola e Mattatoio5 continuano con questo nuova performance la collaborazione iniziata con lo spettacolo multimediale Fix Me, uscito nel 2017, che affrontava il tema dell’Alzheimer. Li accumuna il gusto di una ricerca tra immagini, video, danza, musica elettronica e parole, che restituisca delle riflessioni su temi scottanti della contemporaneità. Casa Respiro, sede dell’omonima associazione, è un’esperienza innovativa di cohousing sociale. Una piccola comunità flessibile che accoglie persone in difficoltà psicologica o con disagio mentale ben compensato, che hanno bisogno di staccarsi per un breve periodo dalla famiglia. Offre stimoli per riprendere in mano la propria vita partendo dal lavoro, dalla formazione, dalla socialità. Non un parcheggio, ma un punto di ri-partenza. Grazie al sostegno di Caritas Treviso, partner nel progetto di avvio dell’esperienza, oltre alla condivisione abitativa c’è spazio per piccoli lavori, lo sviluppo delle personali competenze applicate alle esigenze della coabitazione, percorsi formativi e culturali integrati con altre realtà associative operanti nel territorio in grado di mettere in moto un corto circuito rivitalizzante del territorio stesso. Il progetto ha ottenuto il partenariato del Dipartimento di Salute Mentale dell’Ulss 9 Treviso e dei Comuni di Morgano, Istrana, Quinto di Treviso, Zero Branco e Preganziol.

A morsi | performance poetica multimediale Sabato 1 febbraio 2020 alle ore 21.00, Sala eventi Casa Respiro | Via Munara 4, Morgano. A morsi, viaggio nei testi della nuova poesia, che racconta il disagio dei nostri tempi e disegna una mappa di resistenza attiva che propone dialogo, umanità e coraggio, interpretato da Vasco Mirandola su musiche e background video di Mattatoio5. Vasco Mirandola: testi, voce recitante Davide Truffo: chitarra Tommaso Meneghello: voce, basso, synth Filippo De Liberali: synth, programming e visual Info e prenotazioni: respiroassociazione@gmail.com | 328 4460205 (Annarita)

A morsi | Casa respiro – Morgano (Tv)

1 febbraio 2020 ore 21.00

A MORSI |Performance poetica multimediale
Ama la goccia che fa traboccare il vaso. E’ nascosto lì ogni bel cambiamento. (Gemma Gemmiti)

Aprire finestre con un urlo, dar sfogo alla rabbia, usare parole come pietre, come frecce, per rompere muri, per buttare giù pareti che dividono, per far entrare aria che ci dia respiro. Dire con parole che non offendano, non chiudano, non feriscano, non distinguano, ma comprendano. Ridare dignità a chi le pronuncia e a chi le ascolta, tentare un salvataggio. Un viaggio nei testi della nuova poesia, che racconta il disagio dei nostri tempi e disegna una mappa di resistenza attiva che propone dialogo, umanità e coraggio.

Vasco Mirandola: testi, voce recitante Davide Truffo: chitarra Tommaso Meneghello: voce, basso, synth, Filippo De Liberali: synth, programming e visual

info e PRENOTAZIONI:
respiroassociazione@gmail.com | 328 4460205 (Annarita)

Vasco Mirandola e Mattatoio5 continuano la collaborazione iniziata con lo spettacolo multimediale Fix-me, uscito nel 2017, che affrontava il tema dell’Alzheimer. Li accomuna il gusto di una ricerca tra immagini, video, danza, musica elettronica e parole, che restituisca delle riflessioni su temi scottanti della contemporaneità.

A morsi su Treviso Today

A morsi | Carichi sospesi Padova

A MORSI – Performance poetica multimediale

Ama la goccia che fa traboccare il vaso. È nascosto lì ogni bel cambiamento. (Gemma Gemmiti)

Aprire finestre con un urlo, dar sfogo alla rabbia, usare parolecome pietre, come frecce, per rompere muri, per buttare giù paretiche dividono, per far entrare aria che ci dia respiro. Dire conparole che non offendano, non chiudano, non feriscano, nondistinguano, ma comprendano. Ridare dignità a chi le pronuncia e achi le ascolta, tentare un salvataggioUn viaggio nei testi della nuova poesia, che racconta il disagiodei nostri tempi e disegna una mappa di resistenza attiva chepropone dialogo, umanità e coraggio.

Vasco Mirandola: testi, voce recitante

Mattatoio5: musiche, background video

Per info:

carichisospesi@gmail.com -  www.carichisospesi.com

347 4214400

Biglietto unico 8 euro

Prevendita:  EVENTBRITE

Ingresso riservato ai soci ARCI

Evento Facebook 

A morsi | Festival Tensioni

A MORSI                                                                                                                                                          Performance poetica multimediale con Vasco Mirandola                                                                                     

Ama la goccia che fa traboccare il vaso. È nascosto lí ogni bel cambiamento.                                               (Gemma Gemmiti)

Aprire finestre con un urlo, dar sfogo alla rabbia, usare parole come pietre, come frecce, per rompere muri, per buttare giù pareti che dividono, per far entrare aria che ci dia respiro. Dire con parole che non offendano, non chiudano, non feriscano, non distinguano, ma comprendano. Ridare dignità a chi le pronuncia e a chi le ascolta, tentare un salvataggio

Un viaggio nei testi della nuova poesia, che racconta il disagio dei nostri tempi e disegna una mappa di resistenza attiva che propone dialogo, umanità e coraggio.

Vasco Mirandola: testi, voce recitante

Davide Truffo: chitarra

Tommaso Meneghello: voce, basso, synth

Filippo De Liberali: synth, programming e visual

Vasco Mirandola e Mattatoio5 continuano la collaborazione iniziata con lo spettacolo multimediale FIX ME, uscito nel 2017, che affrontava il tema dell’Alzheimer. Li accumuna il gusto di una ricerca tra immagini, video, danza, musica elettronica e parole, che restituisca delle riflessioni su temi scottanti della contemporaneità.